Decreto Ristori Bis: nuove agevolazioni per le imprese

Decreto Ristori Bis: nuove agevolazioni per le imprese
Decreto Ristori Bis: nuove agevolazioni per le imprese

CHE COS’E’

Il Decreto Ristori BIS è stato approvato nella notte tra il 6 e il 7 novembre, con l’obiettivo di introdurre nuove agevolazioni e misure per fronteggiare l’emergenza generata da Covid-19

In linea con il precedente decreto (Decreto Legge 28 ottobre 2020, n. 137) sono state definite nuove forme di indennizzo rivolte alle attività economiche che sono interessate dalle restrizioni imposte di recente. 

Si tratta di misure rivolte soprattutto alle imprese che operano nelle zone arancioni e rosse e che quindi sono state costrette alla chiusura totale (o quasi) delle proprie attività.

Una dotazione finanziaria pari a 2,5 miliardi di euro, che si aggiungono ai 5 miliardi previsti dal precedente Decreto Ristori in vigore dal 29 ottobre. 

QUALI MISURE INTRODUCE

Il Decreto Ristori BIS introduce diverse misure, le principali opportunità per le imprese sono:

  • contributi a fondo perduto e nuovi ATECO ammissibili
  • sospensione versamenti
  • sospensione contributi INPS
  • proroga IRPEF, IRES e IRAP
  • aiuti settore agricoltura e pesca
  • aiuti terzo settore 

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO

Le misure maggiormente importanti riguardano i contributi a fondo perduto, che saranno calcolati sulla base di quanto già riconosciuto dal Decreto Ristori Bis. 

Potranno beneficiare dell’incremento del 50% sui contributi a fondo perduto gelaterie, pizzerie al taglio, piadinerie, bar e pasticcerie site in zona rossa e arancione. 

I contributi potranno essere richiesti da una platea più ampia di beneficiari: ad esempio attività economiche che operano all’interno dei centri commerciali, negozi di abbigliamento, centri estetici e ambulanti e attività che svolgono servizi alla persona e agli animali e le industrie alimentari. 

SOSPENSIONE VERSAMENTI

Per tutto il mese di novembre, le attività economiche sospese non dovranno pagare le ritenute alla fonte e l’IVA.

SOSPENSIONE CONTRIBUTI INPS

Le attività economiche in fascia gialla vedono la sospensione dei contributi previdenziali e assistenziali per il mese di novembre. Il periodo si estende anche a dicembre per le attività in zona arancione e rossa.

PROROGA IRPEF, IRES E IRAP

Le attività economiche in zona rossa vedranno la proroga del II acconto IRPEF, IRES e IRAP fino al 30 aprile 2021, senza dover dare prova della riduzione di fatturato. 

AIUTI SETTORE AGRICOLTURA E PESCA

Viene estesa a tutto il mese di dicembre la decontribuzione per la filiera agricola, pesca e acquacoltura già prevista dal Decreto Ristori, con una dotazione pari ad € 100 milioni per l’intero 2020. 

AIUTI TERZO SETTORE 

Per il Terzo Settore, in particolare le associazioni senza fine di lucro di promozione sociale e volontariato, viene aperto un Fondo Straordinario. 

A breve la pubblicazione in gazzetta ufficiale


Condividi

Hai un progetto da realizzare? Contattaci per richiedere una consulenza

Scopri i servizi che abbiamo pensato per te e se non l'hai ancora fatto

}

Contatta il consulente per maggiori informazioni

Confermo di aver letto e di accettare le norme sulla privacy
Confermo di aver letto e di accettare le condizioni generali d'uso
Messaggio inviato correttamente.
Errore nell'invio del messaggio

La tua richiesta è stata inoltrata correttamente, sarà nostra cura risponderti nel più breve tempo possibile.

Chiama il consulente per maggiori informazioni

Tel. 0248015098

Vuoi saperne di più sulle Agevolazioni e sui Contributi a Fondo Perduto?

Compila il modulo invia la tua richiesta per metterti in contatto con un nostro consulente

Il tuo messaggio è stato inviato con successo.
C'è stato un errore nell'invio del messaggio
Confermo di aver letto e di accettare le norme sulla privacy
Confermo di aver letto e di accettare le condizioni generali d'uso