Incentivi e misure per i Lavoratori

Incentivi e misure per i Lavoratori
Incentivi e misure per i Lavoratori

Stato e Regioni in queste settimane stanno definendo ed approvando diverse misure e incentivi per cercare di agevolare i lavoratori dipendenti ed autonomi e offrire loro soluzioni e strumenti per affrontare operativamente ed economicamente l’attuale situazione. 
Le misure contenute nel Decreto “Cura Italia” e nelle disposizioni delle Regioni rientrano in questi ambiti:

  • Misure per il lavoro 
  • Misure per la conciliazione lavoro-famiglia

Misure per il lavoro – smart working 

Sull’intero territorio nazionale è esteso lo smart working fino al 31 luglio, anche in assenza di accordi individuali tra lavoratore e impresa. Si tratta di un aspetto fondamentale per facilitare al lavoratore l’esecuzione del suo lavoro, laddove applicabile, in assoluta sicurezza.
Sono già due le Regioni che si sono mobilitate in tal senso: Regione Lombardia e Regione Lazio. 

Regione Lombardia ha pubblicato un bando rivolto alle imprese con almeno 3 dipendenti per ottenere fino ad € 22.500 per attivare servizi di consulenza e acquisire attrezzature che permettano il lavoro da casa.  

Regione Lazio ha pubblicato il bando che mette a disposizione € 2 milioni per la riorganizzazione aziendale delle imprese verso lo smart working. Possono accedere le imprese con almeno 2 dipendenti e le partite iva e ottenere fino ad € 22.500 di contributo a fondo perduto da spendere in consulenze e strumenti tecnologici.

Misure per il lavoro – ammortizzatori sociali

Sull’intero territorio nazionale e per tutte le imprese è estesa la possibilità di attivare la cassa integrazione con modalità semplificate, fino a 9 settimane con retroattività dal 23 febbraio. Per 60 giorni dall’entrata in vigore del Decreto “Cura Italia”, le aziende non potranno licenziare nessuno, anche se si trovano a dover fronteggiare una forte riduzione dei fatturati. Mentre il periodo di quarantena o isolamento sorvegliato viene equiparato alla malattia.

Misure per la conciliazione lavoro-famiglia 

Il Decreto mette a disposizione un congedo di 15 giorni per i genitori, applicabile solo se l’altro genitore non ha ottenuto strumenti di sostegno al reddito. Dipendenti privati e autonomi possono scegliere il bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting pari ad € 600. Per i dipendenti pubblici “l’erogazione dell’indennità, nonché l’indicazione delle modalità di fruizione del congedo sono a cura dell’amministrazione pubblica con la quale intercorre il rapporto di lavoro”. I lavoratori della sanità “devono presentare domanda tramite i canali telematici dell’Inps indicando la prestazione di cui intende usufruire, il numero di giorni di indennità, l’importo del bonus che si intende utilizzare e che non può superare i 1.000 euro”.
Regione Liguria ha all’attivo un bando per sostenere le famiglie con entrambi i genitori che lavorano. € 748 mila rivolti a famiglie con figli minori di 15 anni e con ISEE inferiore a € 50mila per coprire spese di assistenza domiciliare, trasporto e logistica, strumenti informatici per la frequenza a distanza delle lezioni o per lo svolgimento dei compiti assegnati. Si tratta di un contributo a nucleo familiare ricompreso tra € 300 ed € 500. 
Le altre regioni si stano mobilitando in questi giorni per proporre soluzioni idonee all’attuale situazione.


Condividi

Hai un progetto da realizzare? Contattaci per richiedere una consulenza

Scopri i servizi che abbiamo pensato per te e se non l'hai ancora fatto

}

Contatta il consulente per maggiori informazioni

Confermo di aver letto e di accettare le norme sulla privacy
Confermo di aver letto e di accettare le condizioni generali d'uso
Messaggio inviato correttamente.
Errore nell'invio del messaggio

La tua richiesta è stata inoltrata correttamente, sarà nostra cura risponderti nel più breve tempo possibile.

Chiama il consulente per maggiori informazioni

Tel. 0248015098

Vuoi saperne di più su Contributi a Fondo Perduto, Finanza Agevolata e Bandi?

Compila il modulo con la tua richiesta e contatta uno specialista

Il tuo messaggio è stato inviato con successo.
C'è stato un errore nell'invio del messaggio
Confermo di aver letto e di accettare le norme sulla privacy
Confermo di aver letto e di accettare le condizioni generali d'uso