ID: 12632

MISE: Contratti di Sviluppo

Beneficiari Grande impresa
Agevolazione Misto ottieni fino a
Area geografica Tutta Italia
Scadenza A sportello

Cosa offre il bando

Il MISE (Ministero Sviluppo Economico) mediante i Contratti di Sviluppo presenta due misure per i grandi investimenti: accordi di sviluppo e contratti di sviluppo per la tutela ambientale.

Accordi di Sviluppo:

Per i programmi di grandi dimensioni, che rivestono una particolare rilevanza strategica, è attiva una specifica procedura, l’Accordo di Sviluppo, che implica una corsia preferenziale per le risorse, una riduzione dei tempi e un maggior coinvolgimento delle amministrazioni coinvolte.
Progetti di grandi dimensioni sono quelli che prevedono investimenti ammissibili per almeno 50 milioni di euro (20 milioni di euro per il settore della trasformazione dei prodotti agricoli).
Con la nuova normativa, la rilevanza strategica di un progetto si riscontra se il programma di investimenti presenta almeno due dei seguenti elementi distintivi:
•    significativo impatto occupazionale, inteso come creazione di nuovi posti di lavoro;
•    capacità di attrazione degli investimenti esteri;
•    coerenza con le direttrici di Industria 4.0;
•    rilevante impatto ambientale.
Gli Accordi di sviluppo godono di una corsia preferenziale con priorità nella prenotazione delle risorse e nei tempi di valutazione e di attuazione: i tempi di istruttoria scendono da 120 a 90 giorni.
I beneficiari del bando sono: tutte le imprese che dimostrino un parametro di affidabilità economico finanziario atto a sostenere gli investimenti presentati

Contratto di Sviluppo per la tutela ambientale:

Il Contratto di Sviluppo per i programmi di tutela ambientale nasce per favorire le imprese che vogliono realizzare investimenti per ridurre i consumi energetici e le emissioni di gas che alterano il clima (Asse IV PON Imprese e Competitività 2014-2020).
L’investimento minimo è di 20 milioni di euro (7,5 milioni di euro per le attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli) e può essere realizzato nelle regioni Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia.
La misura è rivolta a tutte le imprese che:
•    vogliono realizzare programmi di sviluppo nei settori energivori (vedi allegato al DM 7 dicembre 2016);
•    risultano qualificabili come a forte consumo di energia e sono presenti nell’elenco della Cassa per i servizi energetici e ambientali (CSEA) alla data di presentazione della richiesta e fino alla concessione delle agevolazioni.
L’agevolazione concessa è mista e prevede:
•    contributo a fondo perduto in conto impianti;
•    contributo a fondo perduto alla spesa;
•    finanziamento agevolato;
•    contributo in conto interessi.
L’entità degli incentivi dipende dalla tipologia di progetto, dalla localizzazione dell’iniziativa e dalla dimensione di impresa.

 

Obiettivo del contratti di sviluppo è sostenere le imprese nella realizzazione di grandi investimenti

Se sei interessato ad approfondire questo bando di contributo, procedi alla registrazione gratuita e scegli, in modo facile e veloce, il servizio più adatto per le tue esigenze.

Ti potrebbero interessare anche questi bandi

MISE: Contratti di Sviluppo

Registrati subito è gratis

Sono un nuovo utente

I campi contrassegnati in arancione sono obbligatori

Confermo di aver letto e di accettare le norme sulla privacy
Confermo di aver letto e di accettare le condizioni generali d'uso

Sono già utente

Se non possiedi un account Registrati qui.

Memorizza account

Dimenticata la password?

Vuoi saperne di più sulle Agevolazioni e sui Contributi a Fondo Perduto?

Compila il modulo invia la tua richiesta per metterti in contatto con un nostro consulente

Il tuo messaggio è stato inviato con successo.
C'è stato un errore nell'invio del messaggio
Confermo di aver letto e di accettare le norme sulla privacy
Confermo di aver letto e di accettare le condizioni generali d'uso
;